martedì 14 luglio 2015

Pizzeria Gorizia... con un piede nel passato e lo sguardo dritto e aperto nel futuro.

1916, in piena guerra mondiale a Napoli apre una pizzeria che vivrà a lungo.
La Pizzeria Gorizia apre il 30 agosto 1916, novantanove anni fa.
Tante mani si sono avvicendate.

Una pizzeria antica... e come cantava Bertoli,
"...con un piede nel passato e lo sguardo dritto e aperto nel futuro".

Ieri, 13 luglio 2015, la Pizzeria Gorizia, al Vomero, ha ospitato un bell'evento, organizzato con le Farine Polselli e con l'AVPN, e con la partecipazione del dott. Giuseppe Sorrentino, ricercatore del CNR e della dott.ssa Francesca Marino, biologa e nutrizionista, che hanno illustrato le caratteristiche di pregio dell'impasto a base di Farina di Canapa.
E' seguita una apprezzatissima degustazione di pizze.
Ha presentato la serata la giornalista Antonella D'Avanzo.

Il locale è bello, ben arredato e ha anche degli ampi spazi all'esterno.
Il forno è bellissimo. Un 120 cm di chiara fattura partenopea.
Tutto concorre per ottenere il meglio.

La pizza fritta a base di canapa e farcita con friarielli piccanti è stata una gradevolissima sorpresa.
Asciutta e praticamente priva di olio, è stata molto apprezzata per il gusto intenso e deciso.
La pizza al grano arso ha concluso la serata, con un sontuoso condimento a base di baccalà, che ben equilibrava il sapore caratteristico del grano arso.
Molti giornalisti e food blogger hanno partecipato alla piacevole serata che il Maestro Salvatore Grasso, titolare della pizzeria Gorizia, ha voluto offrire al piacere di tutti.

L'anno prossimo la pizzeria Gorizia festeggerà i suoi primi 100 anni.
E noi saremo felici di esserci.

Enjoy.